2009 19/11

Amici 9: Michele Barile vince la sfida ora tocca a Enrico Nigiotti

Più info: Mattia Briga: “Canto l’Amore Perché i Miei Genitori sono Separati”

Amici 9: Michele Barile vince la sfida ora tocca a Enrico Nigiotti.

Le polemiche all’interno della scuola di Amici 9 proseguono all’ordine del giorno di pari passo alle sfide che vedono impegnati gli allievi a mantenere stretto il loro banco, ultimo, solo in ordine di tempo, a doversi confrontare con uno sfidante è stato il ballerino Michele Barile.

Nonostante il ragazzo avesse già affrontato una sfida ad anno appena iniziato la commissione ha deciso di rimetterlo alla prova a seguito di un provvedimento disciplinare di cui è stato oggetto per essere stato pizzicato, insieme a Riccardo Occhilupo, a fumare all’interno della scuola. Michele Barile vince la sfida ancora una volta e dimostra di essere un ballerino davvero in gamba.

La prossima sfida all’interno della scuola vedrà protagonista invece il cantante Enrico Nigiotti. Durante i giorni scorsi era stato proposto di mettere in sfida Davide Flauto ma, il suo insegnate Charlie Rapino, si è fermamente opposto e a proporsi sono stati proprio Enrico ed Emma Marrone. Il ragazzo è stato comunque scelto per via di quella che è stata la discussione con Rapino nella quale ha utilizzato un linguaggio poco appropriato.

Certo Enrico avrà sbagliato i modi ma, nella scuola, sono in molti a pensarla come lui ossia che si cerca di proteggere determinati allievi mentre altri vengono mandati in sfida di continuo. Voi cosa ne pensate? Davide Flauto doveva essere messo in sfida?

Lascia una risposta

Copyright © 2008-2015 Spaziogossip.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Spaziogossip non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti | P.IVA 02618720649