2010 20/09

Mauro Marin contro gli animalisti: rissa sfiorata

Più info: Grande Fratello 13: Opinionisti Manuela Arcuri e Cesare Cunaccia

Mauro Marin ha avuto un’accesa discussione con un gruppo di animalisti arrivando a sfiorare la rissa: ecco i dettagli.

mauro marin

Il vincitore del reality Grande Fratello 10 Mauro Marin è stato protagonista di un episodio non proprio piacevole avvenuto a Castelfranco Veneto, suo paese d’origine, arrivando addirittura a sfiorare la rissa. Mauro ha avuto un’accesa discussione con un gruppo di animalisti che si erano recati nella città vista la presenza del Circo di Moira Orfei, gli attivisti hanno cercato di convincere i circensi a non utilizzare per i loro numeri animali innocenti vista la loro grande sofferenza in cattività.

Mauro, assistito alla scena, ad un tratto ha preso ad urlare contro i manifestanti invitandoli ad andare a lavorare e a lasciare libera la biglietteria e l’ingresso. Poco dopo le cose sono degenerate fino ad arrivare a sfiorare una rissa vera e propria che ha costretto l’intervento dei Carabinieri per sedare gli animi.

Un Commento

  • Mauro Marin ieri sera intervistato a radio chat e oggi a Mattino5 a puntualizzato che lui non ha mai detto agli animalisti la frase ANDATE A LAVORARE
    La frase corretta è:LASCIATELI LAVORARE riferendosi ai Circensi
    che non c’è stata nessuna rissa e che i Carabinieri erano li non per il Marin ma per la la protesta degli animalisti inoltre ad cominciare a insultare sono stati proprio loro.
    La prossima volta prima di scrivere un articolo sentite le due campane e molto più professionale
    grazie

Lascia una risposta

Copyright © 2008-2015 Spaziogossip.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Spaziogossip non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti | P.IVA 02618720649