2011 18/01

GF 11: l’UNC chiede l’espulsione di Guendalina per bestemmia

Più info: Rosy Maggiulli Spettacoli a Luci Rosse in Locali Notturni e Discoteche

L’Unione NazionaleConsumatori ha richiesto l’espulsione di Guendalina Tavassi dal GF 11 per aver usato espressioni blasfeme.

E’ il segretario dell’UNC (Unione Nazionale Consumatori) Massimiliano Dona a richiedere, tramite un comunicato ufficiale l’espulsione dalla casa del Grande Fratello 11 della concorrente Guendalina Tavassi che, come testimonia un video che vi abbiamo in precedenza proposto, avrebbe bestemmiato. Questa sera durante la diretta scopriremo quale sarà la decisione della produzione in merito alla richiesta avanzata tramite questo comunicato:

“Vedremo questa sera se RTI accoglierà la nostra richiesta di escludere dal programma televisivo ‘Grande Fratello’ anche Guendalina Tavassi, concorrente che ci risulta aver pronunciato in almeno tre occasioni espressioni blasfeme. Il programma di Canale 5 ha l’ultima occasione per dimostrarsi trasparente verso i telespettatori. Continuiamo a ricevere centinaia di lettere di protesta da parte dei telespettatori delusi dall’andamento del programma che proclama televoti, ma poi ne ribalta gli esiti con buona pace di chi ha speso anche solo 1 euro: alcuni ci hanno richiesto di assisterli nelle richieste di risarcimento per i televoti espressi, altri persino per il rimborso di quanto pagato per abbonarsi a Mediaset Premium. In effetti sembra proprio che quest’anno gli autori del reality abbiano intenzione di seguire il loro copione eliminando a piacimento concorrenti incolpevoli (Massimo Scattarella) o facendo entrare nella casa nuovi inquilini (Nathan Lelli) senza tenere in alcuna considerazione i voti espressi dai telespettatori spendendo quattrini nell’illusione di poter influire sul gioco.”

L’UNC torna poi anche a parlare della presunta truffa ai danni dei consumatori messa in atto attraverso le votazioni dei casting on line per il GF 11 che, in realtà, sarebbero stati pilotati:

“Sarà l’Antitrust a valutare la regolarità del casting on-line … Peccato che il concorso lanciato sul sito era denominato ‘casting’ e ha provocato una pioggia di voti a pagamento, dando luogo ad una vera e propria classifica: per mesi il programma del Grande Fratello ha invitato a votare per scegliere il nuovo concorrente ed oggi ci vengono a dire che i vincitori di questa gara non avrebbero avuto diritto ad alcunché? … Come organizzazione di consumatori non siamo interessati alle sorti di questi concorrenti, ma alla tutela di chi ha votato: con quale coraggio Endemol fa queste affermazioni davanti a tutti quelli che hanno espresso il loro a voto a pagamento?”

3 Commenti

  • Vi comunichiamo che noi avevamo proprio in questa rubrica invitato a non votare e poichè noi siamo sempre censurati sul sito ufficiale del gf proprio in questo sito avevamo risposto ad una Vostra utente C dispiace amici dell’Unc però proprio x richiesta tramite E-mail del “non televotiamo” tramite striscia la notizia il gf è stato chiarissimo solo i più votati sarebbero stai presi in considerazione autorialE!E inoltre avevamo avvertito che fra i normal people visto che prima d essere sottoposti al voto del pubblico c sarebbero stati ragazzi segnalati dagli sponsor intrufolati uin una prassi ufficiale sotto gli occhi d tutti!Il regolamento è stato chiarissimo!

  • Vergognaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.
    Deve uscire,vergognatevi,proteggete una falsa,arrogante,volgare,maligna e maleducata.

  • solita bufonata della tv italiana..è una vergogna c’e’ un video che prova al che ha bestemmiato e non la cacciano. perche’ dovrebbero cambiare il copione che ha gia’ scritto il nome del vincitore (meglio: la vincitrice del gf 11)..

Lascia una risposta

Copyright © 2008-2015 Spaziogossip.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Spaziogossip non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti | P.IVA 02618720649