2009 25/09

Caterina Balivo fa una gaffe e viene querelata

Più info: Belen Mamma: è Nato Santiago

Caterina Balivo, arrivata terza a Miss Italia nel 1999 ed ora conduttrice, è stata ospite del talk show “Porta a Porta” di Bruno Vespa, ma l’invito le è costato una gaffe clamorosa, con tanto di querela.

A querelare la conduttrice è la ConfEstetica, ossia Confederazione Nazionale Estetica, per aver affermato che le estetiste ricorrono all’uso delle siringe e all’uso di filler, per riempire rughe e labbra nonstante sia vietato dalla legge. Il discorso è iniziato con la domanda di Vespa a Elsa Forte, rappresentante delle estetiste:

“Ma voi la siringa la usate?”

Ed Elsa Forte ha risposto dicendo:

“No noi non possiamo, la nostra legge non …noi non possiamo fare niente”

Vespa ha ribattuto:

“Allora diciamo che non dovreste usarle …”

A questo punto è intervenuta la Balivo dicendo:

“No la usano, la usano, eccome, io le vedo che la usano”

Vespa continua dicendo:

“Alzi la mano chi conosce casi di estetiste …”

Interrompendo Vespa, la Balivo dice:

“Ma tutte, quasi tutte … io le vedo!

Così Caterina Balivo è stata querelata al tribunale di Rimini, con l’accusa di aver infangato la categoria estetista. Nel momento in cui è andata a deporre, la Balivo ha affermato:

“Io non ho mai insultato, e in quella trasmissione nemmeno nominato le estetiste. Non si sa chi ha sporto questa querela ma temo che fosse qualcuno in cerca di pubblicità. Sono sempre più a favore della naturalezza: non ho mai ricorso e mai lo farò alla chirurgia estetica”

Vabbè, ma ammettere di aver fatto una gaffe sarebbe stata la strada meno tortuosa …

Un Commento

  • Quel coso ha “chiesto scusa” agli italiani. Tse8. Ma c’e8 un perf2 grssoo come una casa: e8 tutta colpa della crisi. Altro che “chiedere scusa”.Poi si permette pure di storpiare vecchi detti romani (“er mejo fico der bigonzo” ha un significato ben preciso: vuol dire che hanno messo “er mejo” in piena vista per nascondere tutto il marcio che c’e8 sotto).

Lascia una risposta

Copyright © 2008-2015 Spaziogossip.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Spaziogossip non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti | P.IVA 02618720649