2010 14/09

Maria De Filippi parla della sua vita e di Uomini e Donne

Più info: Alessia Cammarota Nuova Tronista di Uomini e Donne

In una recente intervista al quotidiano “La Repubblica” Maria De Filippi racconta la sua storia per poi parlare anche della sua trasmissione Uomini e Donne.

E’ in un’intervista rilasciata di recente a Giuseppe Videtti per il quotidiano “La Repubblica” che Maria De Filippi ha parlato della sua vita e di quello che è stato il suo percorso professionale fino alla creazione di programma come “C’è posta per te” e “Uomini e Donne“. Maria parte proprio dal raccontare quelli che erano i suoi sogni da bambina:

“Io da piccola volevo fare la benzinaia. Sono nata a Milano, poi ci siamo trasferiti a Pavia, dove mio padre aveva un’azienda agricola in collina, nell’Oltrepò. Lì c’erano un benzinaio, il bar dei giovani, il bar dei vecchi e un alimentari. Niente di più. Corrado, il benzinaio, era davanti a casa nostra e spesso stavo da lui. Pensavo che quel mestiere fosse fonte di grandi guadagni, perché il portafogli a soffietto di Corrado era sempre pieno di banconote. Così tornavo a casa e ogni volta era la solita solfa: “Papà perché non fai il benzinaio?…

All’università partii con la voglia di far bene e se non prendevo almeno ventinove rifiutavo il voto. Ero proprio una martella.”

Maria prosegue poi con il raccontare che, proprio mentre stava preparando la tesi di laurea, Maurizio Costanzo le propose un lavoro di stagista a Roma e da qui in poi prese il via la sua carriera professionale. La De Filippi parla quindi dei suoi programmi da “C’è posta per te” a “Uomini e Donne”:

“La scelta di raccontare questo tipo di storie non è partita da un discorso di audience, è quello che so fare. Quando scelgo le storie di C’è posta, mi sento molto la casalinga di Voghera: non mi offende fare programmi nazionalpopolari, mi lusinga. Chi mi critica è snob, peggio, miope, si sente superiore agli altri, più intelligente.

Uomini e donne non va giù a nessuno, per il concetto di tronista, termine che ormai è entrato anche nello Zingarelli. Secondo me non hanno mai cercato di capire il tronista dal punto di vista sociologico. Il tronista non piace neanche a me, ma evito di pensare continuamente che sono meglio di lui. Anche mia mamma lo guarda in cagnesco. Non potrebbe mai essere figlio mio, pensa.”

Un Commento

Lascia una risposta

Copyright © 2008-2015 Spaziogossip.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Spaziogossip non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti | P.IVA 02618720649