2009 16/10

Antonello Venditti vuole chiarire con la Calabria

Più info: Belen Mamma: è Nato Santiago

Uno dei cantautori più chiacchierati della settimana è chiaramente Antonello Venditti per le affermazioni fatte sulla Calabria:

“Perchè Dio ha fatto la Calabria, dove non c’è niente? Io spero che si faccia il ponte, così la Calabria esisterà”

Chiaramente i calabresi si sono sentiti offesi dal cantante e dalle sue affermazioni. Ora Venditti ha chiesto di essere ascoltato, per capire che il senso di quelle frasi non era negativo:

“Le mie parole sono state totalmente travisate. Stavo introducendo ‘Stella’ una canzone che dedico sempre a Antonino, Rocco e Vito, la scorta di Falcone e d’impeto, rispondendo a una signora ho parlato della Calabria. Ma le mie erano parole che volevano essere di speranza: sottolineavo che era necessario si facesse qualcosa per aiutare questa regione. Ognuno ha preso da quel discorso, per le motivazioni più diverse, invece, solo quel che c’era di più negativo. Sono sicuro che qualcuno che mi vuole male abbia fatto uscire adesso, scientificamente questo frammento di concerto. E’ una cosa che mi spinge a mettere in guardia dall’uso improprio che si può fare di internet. L’indignazione se c’è è immediata, questa è venuta dopo un anno e mezzo. Una mattina mi sono ritrovato in mezzo a tutto questo senza sapere neanche perché. Io poi non ho neanche un computer, ma vedevo l’imbarazzo di chi doveva dirmi quello che il popolo calabrese pensava di me. E’ una situazione che ho vissuto male. Non posso accettare di essere giudicato razzista, dopo aver combattuto ogni forma di razzismo tutta la vita. E’ una regione che amo molto. Studieremo insieme al sindaco di Reggio Calabria e al presidente della Regione il modo in cui posso rendermi utile per dare il mio contributo ad aiutare la Calabria. Sono a loro disposizione”

Riuscirà Venditti a farsi perdonare dai calabresi?

Lascia una risposta

Copyright © 2008-2015 Spaziogossip.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Spaziogossip non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti | P.IVA 02618720649