2010 02/08

Belen Rodriguez: ecco il verbale sullo scandalo droga a Milano

Più info: Belen Mamma: è Nato Santiago

Il testo integrale della deposizione di Belen Rodriguez in merito allo scandalo droga che ha coinvolto le discoteche vip di Milano è stato reso noto: ecco quanto ha dichiarato la show girl

Dopo qualche giorno dallo scoppio dello scandalo che ha visto coinvolti vari vip all’interno delle indagini per il giro di droga e di corruzione nelle discoteche di Milano Hollywood e The Club, ecco che sono stati resi noti, in versione integrale, i verbali dell’interrogatorio di Belen Rodriguez. Qui di seguito ve li riportiamo nel dettaglio:

Il giomo 27 marzo 2007 alle ore 10.15, in Milano – Palazzo di Giustizia, piano 5°, stanza n, 460, avanti al Pubblico Ministero dott. DI MAIO FRANK – Sost. Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano, che procede personalmente alla redazione del presente verbale, alla presenza dell’ispettore Rossi Rinaldo, nonché alla presenza della dott.ssa Rossana Conte e della dott.ssa Nora Lisa Passoni della scuola di specializzazione per le professioni legali di Milano è comparsa Belen Maria Rodriguez che, richieste delle generalità, ha così risposto:  nata il Buenos Aires in Argentina, il 20/09/1984 (…) identificata mediante passaporto.

La suddetta, avvertita dell’obbligo di riferire ciò che sa in relazione ai fatti sul quale viene sentita, avvertita altresi delle conseguenze penali cui puo incorrere ex art. 371 bis c.p. nel caso in cui renda dichiarazioni false ovvero taccia, in tutto o in parte, ciò che sa sui fatti medesimi,

dichiara:

A.D.R.: lavoro per conto di Dario Mora detto Lele e quindi per l’agenzia LM Managment.

A.D.R.: conosco appena Alessia Fabiani perché ci ho lavorato una volta insieme in occasione della notte bianca a Reggio Calabria, credo prima di Natale 2006.

A.D.R.: conosco Francesca Lodo, abbiamo avuto un rapporto di amicizia che non si è protratto per oltre un mese.

A.D.R.: conosco Francesco Arca ed è un mio buono amico.

A.D.R.: conosco Pìetro Tavallini per averlo visto una volta sola al Billionaire in Sardegna ma non ci ho mai parlato.

A.D.R.: non conosco Walter Agostoni.

A.D.R.: frequento l’Hollywood un paio di volte al mese di domenica, ci vado in genere con il gruppo di Lele Mora. Faccio parte del tavolo all’interno del privè dell’Hollywood.

A.D.R.: ho fatto uso di cocaina insieme a Francesca Lodo, a casa sua, solo due volte nei primi giorni di gennaio 2007. In entrambe le occasioni la droga me l’ha data Francesca. Non so dove Francesca la prenda, ma sono certa del fatto che ne fa assai uso. Lei mi invitava spesso ed andare nei bagni dell’Hollywood, le domeniche sere in cui stavamo insieme con tutti i componenti del gruppo Mora, ma io non la seguivo perché temevo l’effetto della cocaina. Ripeto le uniche due volte che ho consumato droga è stata quando ero a casa di Francesca Lodo.

A.D.R: non ho mai ricevuto sostanza stupefacenti da Pietro Tavallini. Nè ho mai fatto uso di cocaina con Pietro Tavallini.

A questo punto attesa l’evidente discrasia tra le dichiarazioni della teste e il tenore degli atti e in particolare le dichiarazioni a firma di Francesca Lodo e Pietro Tavallini, il Pubblico Ministero rinnova l’avvertimento di dire tutta la verità e di non nascondere nulla quanto a sua conoscenza. La signora Rodriguez dichiara di essere confusa a causa di tutto il clamore sollevato dalla vicenda e chiede che il verbale venga sospeso in modo da darle la possibilità di concentrare i suoi ricordi. Il Pubblico Ministero, anche in considerazione del fatto che non è ancora pervenuta la trascrizione della fonoregistrazione dell’interrogatorio di Tavallini eseguito ieri, concede detta sospensione e dispone la prosecuzione di detta verbalizzazione alle ore 14.30.

A.D.R.: effettivamente conosco Pietro Tavallini anche perché l’ho visto almeno tre volte. Una di queste è stata a settembre 2006, ci troviamo io, Francesca Lodo e Pietro Tavallini. Anzi ricordo che c’era anche Nicolò Oddi e stavamo mangiando una pizza nell’appartamento di Francesca Lodo (…), quando arrivò Pietro che tutti chiamano Pietrino. Dato che lo conosco solo con il soprannome non sono stata precisa nella prima risposta. Ricordo che Pietrino ci propose di tirare tutti insieme e in particolare io ne consumai una riga, Francesca Lodo almeno 9, e lo stesso Pietro 4. Anche Oddi ne fece uso. L’altra volta è stato a casa di Francesca Lodo, ma eravamo solo io e Francesca e anche Nicolò Oddi. La droga ce la offrì Francesca Lodo, che la consumò con noi.

A.D.R.: io escludo, ma comunque non ricordo, di averne fatto uso all’interno dell’Hollywood.

A.D.R.: Nora Amile, che è mia amica, non fa uso di sostanze stupefacenti.

A.D.R.: quando Francesca Lodo fu interrogata dal PM di Potenza, credo a Roma, poi venne da me a Milano e disperata mi confessò che aveva rivelato al PM che faceva uso di cocaina e che aveva fatto una serie di nomi di persone dedite al consumo. Io le chiesi però se, con riguardo alla mia persona, avesse spiegato al magistrato che io l’avevo presa solo due volte e che non avevo certo il vizio. Francesca mi disse che avevamo tutti il telefono intercettato e che aveva messo nel mezzo anche me.

A.D.R: Tavallini aveva sempre la cocaina con sè e ne faceva uso insieme a Francesca Lodo all’interno del bagno del privé dell’Hollywood. Lo so perché, a parte una volta che li ho accompagnati, ma mi sono fermata nell’antibagno, le altre volte li ho visti entrare e la stessa Francesca Lodo mi diceva che avevano “pippato”.

A.D.R.: Francesca Lodo non mi ha mai confessato se faceva uso di cocaina con altre persone. Ripeto la volta che io l’ho consumata insieme a Francesca Lodo c’erano anche, in un’occasione, Pietro Tavallìni e in tutte e due c’era anche Nicolò Godi.

A.D.R.: Francesca Lodo mi disse che la droga gliela procurava Pietro Tavallini.

A.D.R.: che io sappia era sempre Francesca Lodo che si faceva regalare la cocaina da Pietro Tavallini.

A.D.R.: conosco bene Francesco Arca, anzi siamo amici anche perché andiamo sempre a pranzo da Lele Mora e facciamo insieme il tour del Billionaire. Io non ho mai visto
Francesco Arca consumare cocaina, posso però dire che Francesca Lodo mi disse che anche Francesco Arca tirava qualche riga di cocaina cosi come Cristiano Angelucci e Salvatore Angelucci.

A.D.R.: non conosco Fernanda Lessa.

A.D.R.: la sera in cui Francesca Lodo e Pietro Tavallini si infilarono· nel bagno del privè dell’Hollywood per consumare la cocaina, era una domenica e ci trovavamo tutti al solito tavolo di Dario Mora detto Lele, ad eccezione di Pietrino. Ricordo che avevamo tutti esagerato con l’alcool ma sono certa del fatto che pur essendo andata in bagno quella volta io non avevo assunto sostanza stupefacente. Come sempre quella sere c’era Lele Mora con il gruppo delle persone gestite dalla LM Management. Non ricordo esattamente quali erano tuttavia le singole petsone presenti.

A.D.R.: conosco Agostoni Walter sotto il nome di Walterino per averlo visto insieme a Pietrino. Di Walter Agostoni non so nulla.

A.D.R: Aida Yespica fa uso di sostanze stupefacenti, ossia di cocaina. Io non l’ho mai vista consumate cocaina, però all’interno dell’agenzia di Lele Mora circola questa voce e in questi termini ne riferisco

A.D.R: capita spesso di mangiare tutti insieme a pranzo, noi artisti che lavoriamo alle dipendenze della LM Managment, a casa di Dario Mora. Questo è il motivo per cui sono a conoscenza di questi fatti.

l.c.s.in data 27/03/2007 alle ore 16.20

Belen Maria Rodriguez

Lascia una risposta

Copyright © 2008-2015 Spaziogossip.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Spaziogossip non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti | P.IVA 02618720649