2013 07/02

Fabrizio Corona: Lettera Contro Oggi che lo definisce “Mascalzone”

Più info: Belen Mamma: è Nato Santiago

Fabrizio Corona risponde ad Oggi che lo definisce un “mascalzone” con una lettera.

fabriziocorona

La pubblicazione del nuovo numero del settimanale Oggi, che dedica la copertina a Fabrizio Corona definendolo un “Mascalzone“, non è proprio andata giù al diretto interessato che dal carcere scrive una lettera scagliandosi contro il giornale. Fabrizio non ha gradito l’appellativo e attraverso la missiva ricorda ad Oggi che nel corso del tempo ha comprato innumerevoli servizi da lui.

Ecco il testo della lettera scritta da Corona: “Che strana giornata oggi, tutto mi riporta a “oggi”…. Il settimanale però, diretto da quel grande “amico mio”, che come scrive la diligente/raccomandata Marianna Aprile, significa, nel mio gergo, un estraneo con cui vado d’accordo, almeno, per le tante volte in cui mi riceveva fingendo un interesse/simpatia per i miei racconti, per le mie notizie, per i miei scoop.

Ahi, ahi, ahi, com’è legata la nostra storia e soprattutto quanti soldi mi hai dato caro Umberto.
A proposito Umbertone, come hai fatto a dare 50.000 euro per il caso TOTTI-VENTO quando eri direttore di Gente, 35.000 per Canalis-Cristensen quando eri direttore di Chi, e sempre a Chi 80.000 euro per il servizio Passero-Hunziker (comprato di mercoledì esclusivo quando poi nel weekend le foto sono state fatte in concorrenza e sei “uscito” insieme agli altri settimanali che avevano pagato le foto 3000…..complimenti) 50.000 per l’intervista al trans di Lapo, Patrizia (a Domenica in però quando si è parlato di questo non sei neanche intervenuto dicendo la verità….ma del resto, tu ti nascondi sempre…) 35.000 per le foto di Lapo a Miami che gioca a calcio con Vieri, attenzione!!, 90.000 Lapo e Magda Gomez a Miami,15.000 euro Erika de Nardo, 5.000 foto Amanda Knox sull’aereo, e tanti, tanti altri (qui siamo a più di 400.000), ad uno che come definisci tu, nel tuo editoriale è il nulla, un pneumatico vuoto, esperto di aria fritta….mi sembra che qui Umbertone, io te l’abbia fritta bene, anzi molto bene l’aria.
Leggo il tuo editoriale/manfrina (come al solito lanci la pietra e nascondi la mano) stranamente uguale a quello della copertina di giugno “Belen-De Martino”, perché un intellettuale come te si deve scusare di scrivere di un cerebroleso come me, che però gli fa vendere il 25% in più e ovviamente lo devi denigrare. Perché tu sei falso, e lo sei sempre stato. Come fai a dire che esiste “un metodo corona” che ha sempre portato foto compromettenti alla persona fotografata, per ottenere soldi, con tutti i servizi che ti ho venduto e che ho venduto a innumerevoli settimanali??? (in 7 anni, 8 servizi a privati su più di 100000). Il mascalzone, persona spregevole che compie azioni disoneste, come i 500000 euro e passa che le case editrici per cui lavoravi mi hanno pagato sotto la tua direzione, soprattutto quelle del settimanale Chi (prima che ti cacciasse). Ti ricordo inoltre che l’intervista del tuo giornalista Alessandro Penna, non è un grande scoop come dice Fumagalli a La vita in diretta perché ha fatto tutto lo sbruffoncello di Largo la Foppa: il pizzino, il bagno, l’idea, tutto falso, come te. Lo ha detto lui, Penna, “le interviste si pagano”.
Ale scrivi su un bigliettino le domande che ti rispondo, scrivendo! E le guardie?? Tranquillo ci penso io… E così fu!!
P.s. domani ti fatturo 3000 euro cifra pattuita con Penna (le foto sono mie) come scrive lui, piccola cifra. Devo pagare gli avvocati….e per tanto tempo…
Ahi, ahi, ahi ce ne fossero di Feltri in giro.
E comunque grazie per la cover.
Fabrizio Corona.

Lascia una risposta

Copyright © 2008-2015 Spaziogossip.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Spaziogossip non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti | P.IVA 02618720649